Home Prove e Servizi Eventi Contatti Organizzazione Storia
   

Mecenati

Gestione

La storia della banda
Pagina: 1/2

La fondazione del corpo musicale “ Pippo Bagnasco” risale agli anni intorno al 1860, anche se la sua costituzione formale avviene nel 1863 anche se di un complesso musicale si parla sin dal 1821.

Era stato il Can. Cambiaggi, serravallese, a volere che un sodalizio musicale "spontaneo", cioè formato da volontari e volenterosi appassionati di musica, si affiancasse, come testimonianza di una vivacità locale indiscussa, alla Banda della Guardia Nazionale allora di stanza a Serravalle, la quale aveva iniziato la sua attività nel 1861.
I1 Can. Cambiaggi ne fu il primo maestro e compose parecchie musiche per il sodalizio, come si evince dalle sue numerose partiture manoscritte pervenute fino a noi.

La presenza di due complessi bandistici, uno strettamente locale e l'altro a carattere "ufficiale", creava peraltro notevoli imbarazzi soprattutto perché poteva risultare difficile ed impacciante scegliere l'uno o l'altro per le esecuzioni pubbliche. Per ovviare a questo stato di disagio si stabilì una ripartizione di competenze "esecutive": il 19 ottobre 1863 il Consiglio Comunale decise che la Banda della Guardia Nazionale effettuasse le sue prestazioni nei giorni della Festa dello Statuto (il 2 giugno), dell'unità d'Italia (l7 marzo), nell'anniversario delle battaglie di Solferino e San Martino (24 giugno) e nella Festa del Corpus Domini. Ci si rivolgeva dunque alla Banda propriamente cittadina soprattutto per le solennità religiose, in particolare per le tradizionali processioni della Trinità, dell'Assunta e dell'Addolorata, così intimamente collegate alla devozione serravallese. Interessante è notare che, con lo stesso provvedimento, fu deciso l'acquisto per la Banda cittadina di un "pelitone", uno strumento musicale appartenente al tipo dei bassi.

Nel 1867 fu decisa la soppressione della Guardia Nazionale per far posto all'esercito di leva vero e proprio, che essa aveva, per così dire, proceduto col raccogliere gli uomini atti alle armi senza alcun intento mercenario, come avveniva prima della Rivoluzione francese. Con la scomparsa della Guardia Nazionale anche la relativa banda scomparve e lasciò il posto alla sola banda cittadina agli inizi del 1870.
Per questo, quando del 1873 fu indetto un convegno in Torre Ratti per i partecipanti al Consorzio della Strada che da Serravalle doveva raggiungere Albera e Rocchetta in ValBorbera, gli onori di casa furono fatti - nonostante la dislocazione – dalla Banda serravallese: il che fa pensare che, in quelle località, non ci fossero altri complessi musicali.

Il 19 febbraio 1889 il Comune concesse una sovvenzione al "Corpo Filarmonico", nome più pomposo e solenne, magniloquente forse per indicare il Corpo musicale cittadino, ossia la banda musicale in definitiva. Credo si debba pensare ad un riordino organizzativo, con l'assegnazione di compiti anche più ampi di quel che avveniva in precedenza, che giustificava quindi l'altisonanza della denominazione, quasi a segnare la trasformazione del complesso in una piccola orchestra sinfonica.
Nel provvedimento comunale si accenna alle “ gravi spese che (il Corpo) dovesse incontrae pel suo impianto”, oltre a quello per la provvista di musica,copiature,legature di libri, aggiustamento degli strumenti, illuminazione dei locali e paga al Maestro. Tutto ciò fa pensare ad una riorganizzazione, con parziali altri incarichi, della banda musicale, che forse aveva subito un decadimento negli anni precedenti. Si parla di “impianto”, il che lascia pensare alla soddisfazione di necessità strutturali come il locale per l'esercitazione, si accenna all'acquisto di strumenti, il che vuol dire che l'attrezzatura si era in parte, almeno, dispersa. Ma quello che fa intravedere la continuità con il passato, nonostante tutto è la giustificazione che il provvedimento contiene per la sovvenzione: il Corpo musicale portava lustro e decoro, prometteva bene e costituiva un ormamento ed un'istruzione al paese: frasi tutte che non avrebbero senso se non riferite ad una pregressa e favorevole esperienza.
Content ©

All logos and trademarks in this site are property of their respective owner.
The comments are property of their posters, all the rest © 2007 by Banda Pippo Bagnasco.

You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt

PHP-Nuke Copyright © 2005 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.14 Secondi